cellulite-esempioLa cellulite è un problema che riguarda quasi esclusivamente le donne e colpisce circa l’80% della popolazione femminile. Nelle zone colpite dalla cellulite, in particolare su cosce e glutei, appare la cosiddetta buccia d’arancia: la pelle è caratterizzata da ristagni d’acqua nei tessuti e accumuli di grasso, si creano dei piccoli avvallamenti sull’epidermide, il colorito appare spento e la pelle perde elasticità e morbidezza al tatto. Si tratta di un problema complesso che, oltre all’evidente inestetismo, può influire negativamente sulla percezione di sé, sulla capacità di accettarsi e di relazionarsi con gli altri.

Da dove viene la cellulite?

  • predisposizione famigliare
  • influenza ormonale – abuso di farmaci
  • cattive abitudini alimentari
  • scarso esercizio fisico

Come si combatte la cellulite?

Sono da evitare fumo e alcolici, mentre è indispensabile bere molta acqua. Non indossare indumenti troppo stretti. L’esercizio fisico costante, in particolare cardio-fitness, e una dieta più equilibrata possono cominciare il processo di lipolisi, sarebbe a dire di riduzione delle sacche adipose sotto la pelle.

E’ però essenziale affiancare a questi consigli un utilizzo consapevole di protocolli  mirati per migliorare l’aspetto della pelle, ridurre le adiposità e gli inestetismi cutanei, ridare tonicità apportando un colorito più sano, rendendo la pelle nuovamente morbida e piacevole al tatto.

Solo dopo un attenta analisi metabolica riusciremo ad individuare il giusto protocollo e i macchinari più adatti per raggiungere il tuo obiettivo.