dieta_a_zonaLa dieta a zona è una delle diete più conosciute al mondo, perché rappresenta uno dei modi migliori per dimagrire, per ridurre il rischio di infiammazioni, malattie croniche e per rallentare il processo d’invecchiamento della pelle. È stata creata dal dottor Barry Sears e propone un’alimentazione che stimola la produzione degli eicosanoidi, degli ormoni buoni che migliorano le funzioni dell’organismo. È una dieta a moderatamente basso contenuto di carboidrati ed è proprio per questo motivo che permette di dimagrire senza troppe rinunce: per raggiungere quest’obiettivo si dovrebbe scegliere un menu quotidiano composto per il 40% dai carboidrati, per il 30% dalle proteine e per il 30% dai grassi. La perdita di peso è tuttavia solo uno dei motivi per i quali le persone scelgono di fare la dieta a zona, dato che apporta anche diversi benefici alla salute, tra cui una maggiore energia e una migliore memoria.

La dieta a zona consente l’apporto di diversi macronutrienti, come coenzimi, vitamine e minerali. Proprio per questo, seguendo il regime alimentare in questione, non bisogna ricorrere ad integratori alimentari.  La dieta a zona si basa sull’apporto calorico suddiviso in differenti tipi di cibi. Un sistema che presenta differenti vantaggi, i quali consistono principalmente nella possibilità di ridurre l’eccesso di grasso, di aumentare la massa muscolare, di migliorare le prestazioni atletiche e di esercitare un’azione apprezzabile a favore del nostro sistema immunitario. Non va dimenticato inoltre che la dieta a zona consente di ricavare effetti benefici contro alcune malattie e disturbi, come il diabete, il colesterolo alto, l’aterosclerosi e le infiammazioni.

La dieta a zona promette inoltre di far raggiungere un adeguato equilibrio ormonale. Secondo le indicazioni prevista dal regime alimentare in questione i primi risultati dovrebbero vedersi già a partire dai primi 20 giorni.

Richiedi un consulto con il nostro nutrizionista e comincia il percorso verso il dimagrimento.